top of page

Le Paure dei bambini

Non esistono emozioni positive o negative.

Tutte le emozioni sono importanti e altrettanto complesse.

Noi adulti spesso tendiamo a classificare le emozioni e a inserire nel cassetto delle emozioni positive, la gioia, lo stupore e l'amore. Mentre la tristezza e la rabbia vincono il primo posto tra le emozioni negative.

Queste categorizzazioni le tramandiamo spesso ai nostri bambini attraverso gesti e comportamenti, spesso non consci. Ogni emozione ha senso di esistere e ci permette di reagire e agire in modo differente. I bambini spesso non comprendono il perché provano quella particolare emozione, il compito del genitore è quello di fare da tramite fra emozione e azione.


Per esempio, dandole un nome:

"Hai paura?"


Spesso l'adulto, se il bambino gli mostra di avere PAURA, cerca di minimizzarla e di eliminarla, tranquillizzandolo e guidandolo nella RIMOZIONE della paura anziché nella sua COMPRENSIONE.

Non ignoriamo le emozioni! Ci stanno dicendo qualcosa, non facciamo vergognare il nostro bambino di ciò che prova. Non invitiamo i bambini a "non avere paura"!!

"Con l'emergere dell'immaginazione, da 3 anni in poi, le paure dei bambini non riguardano soltanto oggetti e persone reali, ma anche i personaggi della Fantasia. Tra i 3 e i 5-6 anni compaiono la paura del temporale, dell'oscurità, dei mostri, dei lupi e dei fantasmi."


🔴Consigli pratici:

Se il tuo bambino ha paura del buio non accendere subito la luce ma piuttosto sperimenta insieme a lui la paura, entrando nella stanza con una torcia, costruendo una tenda dove ripararvi, divertendovi poi a esplorare la stanzetta al buio.

Potete utilizzare il buio rendendolo vostro amico e compagno di giochi attraverso il gioco delle ombre cinesi, inventando una storia con le forme generate sul muro (👉 Ci sono molti alti illustrati che parlano della paura del Buio).


👉Dobbiamo aiutare il bambino a non sentirsi solo, "giocando" insieme a lui la sua paura.


Non vergogniamoci di mostrargli le nostre paure. Percepire che anche la mamma o il papà possono avere paura di qualcosa può essere tutt'altro che nocivo per il bambino. Gli permetterá di realizzare che non è "solo" nella sua piccola, grande paura.


Si può sostenere che i bambini piccoli hanno paure piccole? Assolutamente no!!

Un modo per comprendere l'intensità che possono avere le paure infantili è ricordarsi delle proprie, all'età dei nostri figli.


💥E ora, raccontami la tua esperienza, quali sono le paure del tuo bambino e quali strategie fantasiose hai elaborato per scoprirle e superarle insieme a lui?🤗




12 visualizzazioni0 commenti

Comentários


bottom of page